Tirocini e stages

 Tirocini

  • Tirocinio didattico
    Esperienza formativa dello studente che costituisce parte integrante del curriculum di studi di tutti i corsi di studio del Dipartimento. Esso consiste in un periodo di formazione svolto in azienda, ente o istituzione a completamento o integrazione del percorso universitario.

    Il tirocinio curriculare si effettua nell'ambito di un percorso di studi (laurea, laurea magistrale, master universitario, dottorato, scuola di specializzazione, corso di formazione ecc.), ma può anche non essere direttamente in funzione del riconoscimento di crediti formativi (es. tirocinio per l’elaborazione della tesi di laurea).

    La normativa di riferimento è il DM 142/98.

    Se il tirocinio curriculare è riconosciuto in termini di CFU l’autorizzazione al tirocinio e il riconoscimento finale sono di competenza del dipartimento di riferimento del tirocinante. Pertanto, prima di iniziare, il tirocinante deve prendere contatti con la Segreteria Amministrativa Didattica (SAD) del Dipartimento MeSVA (Referente: Dott.ssa Pia Piccinini) per la modulistica necessaria e le informazioni utili (CFU da conseguire, n° di ore da svolgere, autorizzazione preventiva da parte del Presidente del Corso di Studio e/o del Coordinatore del Tirocinio, relazione finale per registrazione crediti, ecc.).

  • Tirocinio di orientamento e formazione
    Rappresenta una occasione per il temporaneo inserimento nel mondo del lavoro dei laureati (da non più di 12 mesi) e degli studenti con la finalità di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro.

 

Elenco strutture convenzionate

 

Stages

  • Cos'è
    È un periodo di formazione o di perfezionamento svolto in azienda, ente o istituzione in cui si approfondisce un aspetto particolare di una attività.
  • Vantaggi
    Per lo studente possono essere: un'occasione per mettere in pratica le conoscenze apprese, acquisire aspetti legati alla professionalità, alle tecnologie e all'organizzazione del lavoro.
    Per l'azienda, ente o istituzione significa apporto di risorse nuove, aggiornamento scientifico, creatività, relazioni con potenziali collaboratori. 

 

PROCEDURA PER ATTIVAZIONE DI UN TIROCINIO FORMATIVO

Il tirocinio formativo, come previsto dai Regolamenti didattici dei CdS deve essere svolto presso Aziende/Strutture/Enti previa stipula di una convenzione con il Dipartimento. 

Di seguito si si riporta la procedura seguire per l’attivazione del tirocinio interno (Laboratori UNIVAQ) e di quello esterno:

Tirocinio interno

(presso laboratori Universitari del nostro Ateneo): lo studente dovrà preventivamente verificare la disponibilità presso uno dei nostri laboratori. Accertata la disponibilità, il Presidente del CdS/CAD comunicherà al Responsabile del laboratorio la frequenza dello studente a partire da una data concordata. Terminato il tirocinio, lo studente dovrà produrre  una certificazione finale di avvenuto svolgimento compilata dal docente tutor interno, utilizzando la modulistica “Modulo Tirocini Interni”, che dovrà quindi essere consegnata al Presidente del CdS/CAD.

Tirocinio esterno

lo studente dovrà preventivamente verificare l’Elenco strutture convenzionate con il Dipartimento.

Effettuata la verifica, se la convenzione è attiva, lo studente dovrà compilare in  triplice copia il modulo del progetto formativo (Allegato 1 scaricabile alla pagina http://mesva.univaq.it/?q=node/531), che dovrà quindi essere firmato, nell’ordine,dallo studente, dal Tutor universitario (Coordinatore del tirocinio, se presente, oppure il Presidente/Coordinatore/Direttore del Corso di Studio), dal Tutor aziendale, ed essere quindi consegnato alla Segreteria Didattica del Dipartimento MeSVA che provvederà a farlo firmare dal Direttore. 

Allo studente saranno quindi restituite, una volta firmate del Direttore, due copie del progetto formativo, una delle quali dovrà essere consegnata presso l’Azienda/Struttura/Ente. Terminato il tirocinio, lo studente dovrà fare compilare al tutor aziendale l’attestazione del tirocinio svolto utilizzando la modulistica e consegnarla al Presidente/Coordinatore/Direttore del proprio corso di studio.

Nel caso in cui con l’Azienda/Struttura/Ente scelti dallo studente  non fosse attiva una convenzione o fosse scaduta quella precedentemente sottoscritta, dovrà essere stipulata una nuova convenzione.

Lo studente dovrà anche preliminarmente verificare con il Presidente/Coordinatore/Direttore del proprio corso di studio (Corsi di Laurea o Laurea Magistrale, Master, Dottorato, Scuola di Specializzazione, Corso di Formazione) che la l’Azienda/Struttura/Ente prescelto sia idoneo al raggiungimento degli obiettivi previsti per il tirocinio. La stipula della convenzione potrà poi essere richiesta utilizzando il modulo  “Schema tipo convenzione Dipartimento scaricabile alla pagina: http://mesva.univaq.it/?q=node/531. Compilato il modulo, lo stesso dovrà essere consegnato  alla Segreteria Didattica del Dipartimento, che provvederà all’istruttoria per la stipula della convenzione.

Gli orari di apertura della Segreteria Didattica MeSVA sono disponibili al seguente link: https://mesva.univaq.it/?q=node/493

 

IL PROGETTO FORMATIVO

Alla convenzione, che può riguardare più tirocini, viene allegato il progetto formativo e di orientamento, uno per ciascun tirocinio (vedi facsimile allegato).

Il progetto formativo contiene:

  1. obiettivi e modalità di svolgimento del tirocinio assicurando, per gli studenti, il raccordo con i percorsi formativi di provenienza
  2. i nominativi del tutor incaricato dal soggetto promotore, c.d. “tutor universitario”, e del responsabile aziendale, c.d. “tutor aziendale”
  3. gli estremi identificativi dell’assicurazione
  4.  la durata e il periodo di svolgimento del tirocinio
  5. il settore aziendale di inserimento
  6. dati anagrafici del tirocinante, status e relativi recapiti
  7. contatti dell’azienda
  8. facilitazioni e/o rimborsi spese previsti dall’azienda al tirocinante

Il ruolo del tutor universitario e del tutor aziendale

Il tutor universitario è un docente dell’università e svolge le funzioni di referente responsabile delle attività didattico-organizzative con i seguenti compiti:

  • collabora alla stesura del progetto formativo
  • coordina l’organizzazione e programma il percorso del tirocinante
  • monitora l’andamento del tirocinio a garanzia del rispetto di quanto previsto nel progetto e con l’obiettivo di assicurare la soddisfazione da parte del soggetto ospitante e del tirocinante
  • acquisisce dal tirocinante elementi in merito all’esperienza svolta e agli esiti della stessa
  • può redigere (o sottoscrivere) il questionario di valutazione /relazione finale del tirocinio.

Il  tutor universitario è individuato fra i docenti dell’Ateneo afferenti al corso di studi di appartenenza (se studenti) o di provenienza (se neolaureati ).

Sul progetto formativo è sempre obbligatorio il nominativo del tutor universitario (anche nel caso di tirocinanti già laureati) e deve confermare  la sua disponibilità sottoscrivendo il progetto formativo prima dell’inizio del tirocinio.

Il tutor aziendale è responsabile dell’inserimento e affiancamento del tirocinante in azienda; spetta al soggetto ospitante nominarlo nell’ambito dei propri dipendenti (art. 4 comma 1 D.M. 142/98).

Svolge i seguenti compiti:

  • stabilire gli obiettivi e le modalità di svolgimento del tirocinio ed indicarli nel progetto formativo, in accordo con il tutor universitario e il tirocinante
  • costituire il punto di riferimento per l’inserimento del tirocinante nell’azienda e per lo svolgimento delle attività al fine di realizzare l’obiettivo indicato nel progetto formativo; a tale scopo, qualora richiesto dal tutor universitario , fornisce le informazioni necessarie per verificare l’andamento e l’esito dell’esperienza rispetto alle previsioni iniziali
  • alla fine del tirocinio redige una breve relazione sul lavoro svolto /questionario di valutazione finale
  • in caso di infortunio del tirocinante, il tutor aziendale segnala immediatamente l’incidente all’università.

La copertura assicurativa

L’Università assicura i propri studenti e neolaureati durante lo svolgimento del tirocinio curriculare e non curriculare, contro gli infortuni sul lavoro presso l'Istituto nazionale per l'assicurazione (INAIL) e per la responsabilità civile verso terzi presso idonea compagnia assicuratrice.

A chi rivolgersi?

  • Gli studenti che intendono fare un tirocinio o uno stage presso Enti o Aziende convenzionate con l'Università dell'Aquila dovranno rivolgersi ai Dipartimenti di riferimento.
  • I laureati presso l’Ateneo aquilano (da non più di 12 mesi) che intendono svolgere un tirocinio o uno stage post-lauream, dovranno rivolgersi al Settore cittadinanza studentesca, orientamento e placement.
  • Gli Enti o le Aziende interessati alla sottoscrizione di convenzioni per lo svolgimento di stage o tirocini di studenti dovranno rivolgersi ai Dipartimenti di riferimento, mentre per lo svolgimento di stage o di tirocini di laureati dovranno rivolgersi al Settore cittadinanza studentesca, orientamento e placement. 

Referente amministrativo Dipartimento MeSVA

Dott.ssa Pia Piccinini

Segreteria Amministrativa Didattica (SAD)

Tel 0862-433321

e-mail: pia.piccinini@univaq.it

Settore cittadinanza studentesca, orientamento e placement

Informazioni generali

Indirizzo: Piazzale Salvatore Tommasi 1, 67100 Coppito (AQ)

E-mail: agstud@strutture.univaq.it

pagina web: http://www.univaq.it/section.php?id=414

 

Area Scienze Biologiche e Area Scienze Ambientali

Il tirocinio previsto nel regolamento didattico dovrà essere svolto presso laboratori universitari, ospedalieri o di altri enti o strutture esterne sia pubbliche che private convenzionate con l'Ateneo. Le ore svolte (1 CFU = 25 ore di attività) saranno attestate dal responsabile/tutor del tirocinio mediante un registro delle presenze. Di seguito viene riportata la procedura da concordare con il presidente del corso di Laure e da seguire per espletare il tirocinio interno (Laboratori UNIVAQ) o per far approvare il tirocinio esterno:

  • In caso di tirocinio interno (Presso laboratori Universitari del nostro Ateneo) lo studente deve verificare la disponibilità presso uno dei nostri laboratori e a fine tirocinio dovrà produrre la certificazione finale che dovrà compilare il docente tutor intero (Modulo Tirocini Interni) da consegnare al Presidente del CL/CLM.
  • Nel caso in cui lo studente voglia effettuare un tirocinio esterno(scelta fortemente raccomandata, presso enti ospedalieri o di altri enti o strutture esterne sia pubbliche che private) dovrà previamente verificare l’esistenza della convenzione con dette strutture consultando la pagina web (http://mesva.univaq.it/?q=node/530  cliccando sulla voce ELENCO STRUTTURE CONVENZIONATE)  del Dipartimento MESVA (dove sono riportate tutte le convenzioni attive). A seguito di questa verifica, in caso di convenzione attiva, dovrà far compilare in TRIPLICE COPIA il modulo del progetto formativo (allegato 1scaricabile alla pagina http://mesva.univaq.it/?q=node/531), farlo firmare dal coordinatore di corso di Laurea (triennale o magistrale) e consegnarlo presso la segreteria tirocini del dipartimento MESVA che provvederà a farlo firmare dal direttore. Successivamente due delle 3 copie firmate del modello devono essere ritirate dallo studente, una per farla recapitare al tutor aziendale (o esterno) e l'altra da tenere per sé. Una volta terminato il tirocinio lo studente deve far compilare dal tutor esterno la certificazione del tirocinio su apposito modulo (CERTIFICAZIONE TIROCINI ESTERNI) ed allegare una breve relazione dell’attività svolta presso l’ente.
  • Se il laboratorio o l’ente esterno NON hanno una convenzione attiva o è scaduta quella sottoscritta, deve essere stipulata una nuova convenzione facendo compilare dall’azienda il modulo  Schema tipo convenzione Dipartimento e l’Allegato 1 entrambi scaricabili alla pagina:http://mesva.univaq.it/?q=node/531. Per le procedure di convenzionamento gli studenti si devono rivolgere al Coordinatore del corso di Studi Prof. F. Giansanti (per la laurea di I livello) o alla Prof.ssa G. Pitari per la laurea Magistrale.